Padova fa battere il cuore

“Progetto Vita” Padova

Grazie ai fondi ricavati dall’evento di beneficenza “Festa di Medicina 2016”, organizzato dall’Associazione “Studenti e Professori di Medicina Uniti Per“, sarà possibile installare vari defibrillatori pubblici presso le Farmacie del centro di Padova.

“Progetto Vita” nasce a Piacenza nel 1998 con lo scopo di installare defibrillatori accessibili al pubblico e favorire un rapido soccorso alle vittime di arresto cardiaco improvviso. Quest’anno sono stati pubblicati sull’American Heart Journal (Am Heart J. 2016 Feb;172:192-200) i dati scientifici del progetto che hanno dimostrato come l’intervento col defibrillatore pubblico abbia più che raddoppiato le probabilità di sopravvivere all’arresto cardiaco improvviso. Pochi altri interventi di salute pubblica sono ugualmente efficaci. In molte alte città italiane sono stati costituiti “Progetti Vita” ad opera di associazioni che hanno formato un coordinamento.

L’Associazione Padova fa battere il cuore si è posta come obbiettivo per il prossimo anno di promuovere e coordinare “Progetto Vita Padova”, con l’obiettivo di installare defibrillatori pubblici nella città di Padova e diffondere tra la popolazione la conoscenza delle semplici manovre rianimatorie da mettere in atto in caso di arresto cardiaco. Grazie al ricavato della Festa di Medicina 2016 che quest’anno ci è stato devoluto saremo in grado di comprare i primi defibrillatori.
Abbiamo coinvolto i farmacisti del territorio proponendogli di poter installare le teche col defibrillatore all’esterno delle loro farmacie, luoghi facilmente riconoscibili e accessibili al pubblico in caso di bisogno, e abbiamo già ottenuto la disponibilità di molti di loro.
Abbiamo inoltre ottenuto il patrocinio del Comune di Padova.
Ma non basta.

paginaincostruzione